PROGETTO CHORUS


Realizzazione di un laboratorio di canto corale per la creazione di un coro polifonico d'Istituto A.S. 2014/15

 

 

Referente e docente: Prof. Auro Maggini 

PREMESSA

Il presente progetto nasce alla luce di considerazioni di fondo che tengono conto di sempre più forti richieste di fruire da parte dell'utenza di servizi formativi e culturali opzionali più specifici qualitativamente più elevati rispetto all'insegnamento curriculare. L'offerta formativa e culturale presente in tale progetto, tende a cercare di soddisfare fin quanto sarà possibile  tali esigenze attraverso la costituzione di un "CORO POLIFONICO" inteso come struttura permanente volta al potenziamento delle capacità vocali e fonico-percettive di alunni dotati e che vista l'esigua offerta di tale servizio sul territorio,andrebbero disperse. La formazione di un coro polifonico composto da studenti residenti sul territorio, costituirà attraverso la collaborazione privilegiata tra Scuola-Enti Locali-Associazioni culturali e ricreative di zona, un centro per lo studio, la produzione e la diffusione sul territorio della cultura musicale e strumento per occasioni di scambio e gemellaggio con altre istituzioni similari di altre località della regione e successivamente della nazione.

 

COLLOCAZIONE CONTESTUALE DEL PROGETTO 

L’Istituto Comprensivo di Lari, ha da sempre portato avanti iniziative progettuali di varia natura aderendo sovente alle varie iniziative promosse dall'Amministrazione Comunale.Ha vinto premi letterari, premi per la produzione di video per ragazzi partecipando a rassegne e concorsi nazionali.Ha vinto concorsi musicali nell'ambito provinciale e regionale.Intende adesso allargare il proprio ventaglio di iniziative con un progetto specifico ad indirizzo musicale per contribuire alla riqualificazione culturale del territorio.

 ANALISI DEI BISOGNI 

Da parte dell’utenza è emersa la richiesta di un’attività scolastica  extracurriculare ad indirizzo musicale da svolgersi in loco, constatata l’impossibilità di molte famiglie a causa di gravi motivi economici e gestionali, di potersi avvalere di servizi privati similari perché comunque troppo distanti dalla propria zona di residenza e/o di  lavoro.Il progetto si prefigge quindi di impedire o comunque di limitare una dispersione di risorse umane desiderose  di impegnare parte del proprio tempo libero in attività culturali a carattere musicale.La scuola si rende con l’attivazione di tale progetto, azienda produttrice di attività di promozione e di sviluppo culturale in competizione con analoghe strutture private esistenti nel raggio di poche decine di km.Per questi motivi, il progetto di laboratorio musicale ad indirizzo corale e finalizzato alla realizzazione di un coro,diventa lo strumento più idoneo per il potenziale coinvolgimento di più persone  allo studio della musica.Esso risulta anche più efficace per i seguenti motivi:                                                                                                                                                           

a)      è economico in quanto ai partecipanti non è richiesto alcun acquisto di strumento musicale.                                  

b)      I tempi medi per la produzione musicale vocale sono inferiori rispetto a quelli occorrenti per quella strumentale.                                      

                                                      FINALITA’

            Acquisizione di un uso abbastanza corretto della voce inteso come mezzo di decodificazione del linguaggio musicale tonale nei suoi elementi e nelle sue strutture portanti da utilizzare per la realizzazione di un “coro polifonico” di Istituto  impiegabile in manifestazioni culturali generiche e specializzate.

                                                                  OBIETTIVO  

Saper intonare una linea melodica ad una o più parti attraverso la decodificazione mediante la comprensione dei semitoni, toni, ed intervalli di vario tipo di un brano musicale scritto secondo il sistema tonale.                                                                                                                                                                                       

                                METODOLOGIE                                                         

              

            Studio di solfeggi cantati e ritmici con l’uso del do mobile e della scala numerica ( in relazione ai    gradi della scala )attraverso un aumento graduale delle difficoltà.Studio di brani più complessi non  imparabili con l’uso del do mobile, se non in una fase temporale successiva,attraverso un percorso predisposto dal docente del corso e qui riassunto:

a)      lettura ritmata del testo letterario rispettando le varie durate ad intonazione fissa,

b)      lettura intonata per imitazione(solo per  i brani veramente complessi) delle note senza obbligo di                

rispetto delle durate,

c)      lettura intonata delle note con obbligo di rispetto delle durate,

  d)  vedi punto”c” ma con sovrapposizione del testo letterario sopra le note.

                                      

                                                    CONTENUTI

             

            La notazione in base all’altezza,durata ed intensità.Esercizi di respirazione e vocali per favorire un’emissione più corretta della voce.Studio di brani contenuti in metodi o libri specifici per il canto.Studio di brani ad una e/o più voci di tipo didattico, popolare, religioso,patriottico e sociale.                                                                                                                                                   

                                      ABILITA’ E PRE-REQUISITI DI ACCESSO

                                                     

    Si accede in modo facoltativo e se si è in possesso di:    

1)      buona  intonazione di base (da accertare mediante audizione)

2)      disponibilità ad un comportamento corretto ed educato

3)      frequenza in una delle classi IV, V, elementare e I, II, e III  media dell’Istituto Comprensivo.      

 

                                      GRUPPO RITMICO E STRUMENTALE

 Si ipotizza la realizzazione (solo in caso di necessità e di supporto al “chorus”)di un gruppo ritmico-strumentale formato dagli alunni delle II° e III° classi delle s.medie dell’ I.C. L’accesso a tale gruppo sarà gratuito e regolato liberamente dal docente responsabile del progetto “Chorus” in base a criteri di competenza acquisita,comportamento corretto ed educato ed esigenze di repertorio musicale.                                         

                                                  VALUTAZIONE

 Rilevamento bimestrale attraverso audizione individuale dei soggetti per verificare:                     

 a)eventuale miglioramento delle capacità d’intonazione nello studio di brani ed esercizi con intervalli consonanti (per lo studio di quelli dissonanti sono previsti appositi esercizi a partire dal III° anno di frequenza in poi).

 b) Eventuale miglioramento delle capacità di decodificazione del linguaggio musicale tonale.

 Tale attività di valutazione e di controllo sarà portata avanti dal docente del corso.

 Voti da utilizzare:5(non sufficiente), 6(sufficiente), 7(buono), 8/9(distinto)10(ottimo).Si prevede la valutazione del progetto secondo le seguenti modalità: al termine del corso i soggetti dovranno compilare un questionario qui allegato.

  La durata del Corso è triennale(a.a.s.s. 2014/2015,2015/2016,2016/2017 ) da Ottobre a Maggio per 1,30/2ore settimanali in orario extracurriculare.

 

Partecipanti : min. 20 alunni   max. 30 alunni                                        

                                                                                                  

                                                                 PRECISAZIONE 

I cori nel corso dei secoli hanno sviluppato e diffuso canti religiosi che sono ormai patrimonio a prescindere dalle convinzioni politiche, religiose, della storia della musica e dell’umanità intera, pertanto da parte degli studenti è necessaria la disponibilità a cantare brani religiosi cristiani a prescindere  dalle convinzioni religiose  o ideologiche individuali pena l’esclusione dal corso.

                                                        

                                                                  RISORSE

 Il corso si terrà per gruppi  nell’aula appositamente attrezza  della scuola Sec.di I° grado di Lari

 

                                                  PREVENTIVO DEI COSTI

 Per ciascuno dei tre anni sono previsti acquisti dei seguenti materiali :PC portatile con programmi di scrittura musicale e registrazione audio,libri, partiture e spartiti vari, impianto stereofonico e/o sistemi di ampliamento di quello esistente,Sistemi di diffusione musicale collegabili a TV e accessori collegati, lavagna pentagrammata,carta per fotocopie,toner per fotocopiatrice,carta pergamena per attestati e targhe,leggii smontabili,CD, DVD,materiale elettronico di amplificazione e di registrazione analogica e digitale trasportabile e non,programmi musicali e schede audio per PC,materiale di cancelleria,un metronomo,una tastiera elettronica,strumenti musicali di vario genere e relativi accessori,cartucce in bianco e nero  e a colori per stampante,prolunghe per collegamenti elettrici,audiocassette,videocassette,pennarelli per lavagna,un armadietto per archivio,cornici per diplomi ricevuti,magliette e cappelli per divisa coro,distintivi e altro materiale di piccolo abbigliamento. Strumenti musicali vari funzionali al corso.

Rimborsi per spese di beni non materiali:spese di telefonia mobile e di rappresentanza,incisione CD.

Compenso del docente del corso: 2 ore settimanali per  30 settimane circa  più  8 ore  per audizioni alunni in orario frontale ed extracurriculare per un totale di 65/70 ore.Tale importo è esclusivamente per docenza alunni(compreso il pagamento di eventuali esperti esterni

come il vocalista,non docenza per la preparazione delle lezioni,ricerca musicale,sorveglianza alunni in ambienti extrascolastici,riunione con genitori,gestione rapporti e informazione chorus-genitori.

Compenso del docente vice referente ed eventuale collaboratore per attività di collaborazione per un totale complessivo di 30 ore.

Compenso personale ATA:per attività di collaborazione e gestione amministrativa per un totale complessivo di 20 ore.

Compenso personale ATA:per attività di collaborazione generica per un totale complessivo di 20 ore.

Rimborso spese benzina e/o compenso a forfait per Fonico in occasione di concerti o manifestazioni: max (Euro 150,00 da prelevare dal fondo Chorus.

Organizzazione e partecipazione a concerti, concorsi e manifestazioni corali e pubblicità

 

       
                         
                                    IPOTESI DI COPERTURA DEI COSTI

 

 Contributo del comune, contributo della scuola, donazioni private o di enti e/o associazioni, quota mensile di responsabilità da parte delle famiglie degli studenti di € 7.La quota sarà dimezzata nel caso di partecipazione di alunni appartenenti allo stesso nucleo familiare.Saranno esentati dal pagamento della quota gli alunni appartenenti a nuclei familiari con accertata difficoltà economica.Per gli  ex alunni della scuola media non è prevista al momento nessuna quota di compartecipazione.Il tutto resta valido per l’a.s.2014/2015.Per gli a.a.s.s successivi tale importo potrà eventualmente aumentare fino ad un massimo di € 10,00 mensili.In caso di necessità straordinarie  come viaggi al di fuori della provincia e/o della regione, l’amministrazione scolastica potrà chiedere il pagamento di una quota da stabilire al momento per la copertura straordinaria  dei costi di trasferimento del coro come il mezzo di trasporto,il pernottamento i pasti e spese varie.

 

                                                         Il Docente referente

 

                                                         Prof. Auro Maggini

  

QUESTIONARIO PROGETTO”CHORUS”

 

1) giudichi positivamente la tua partecipazione al corso ?      SI             NO

 

    Perché                                                                                                           

 

2) Hai incontrato difficoltà ad inserirti nel gruppo coro?        SI             NO

    Se si sai dire quali?                                                                                       

 

3) I tuoi familiari giudicano positivamente la tua partecipazione al corso?

    SI      NO   altro:                                                                                            

 

4) Pensi di esserti arricchito a livello personale frequentando il corso? 

SI     NO   altro:                                                                                                                                               

 

5) Ti è capitato di parlare del corso con persone estranee alla tua famiglia?

SI     NO   altro:                                                                                            

 

6) Vorresti partecipare con il coro a manifestazioni musicali anche fuori zona?

     SI     NO

 

7) Ritieni la quota di compartecipazione responsabile di  Euro 7

1)      adeguata,         elevata,   inadeguata,    altro:                                    

 

8) Hai qualche suggerimento da dare per un miglior funzionamento del progetto?

    SI      NO    se SI dire quale:                                                                           

 

9) Pensi di continuare il corso e di partecipare alle attività del coro anche il prossimo anno scolastico?

    SI      NO    se NO dire perché.                                                                       

 

10)Classe frequentata nell’a .s . 2004/2005 _________________________________